Tempo di ponti e vacanze: come risparmiare col caro benzina

Benzina e gasolio

A pochi giorni dal ponte del 17 marzo e con l’avvicinarsi delle festività di Pasqua, gli automobilisti possono seguire alcuni suggerimenti per recarsi in auto nelle località di villeggiatura senza svenarsi. Ad esempio, scegliere il “fai da te” nel rifornimento, anche se scomodo, è il primo passo per tenere risparmiare.

Si risparmia fino al 30% mantenendo la velocità a 2/3 di quella massima consentita dalla propria auto. Un altro 30% lo si può “rosicchiare” scegliendo di non caricare eccessivamente di bagagli la vettura, così come da evitare sono i carichi esterni (portapacchi, ecc).

Meglio non sentirsi Alonso: preferire uno stile di guida dolce a quello sportivo consente di risparmiare fino al 10%. E se fa caldo? Finestrini chiusi e uso accorto dell’aria condizionata, insieme al ricircolo dell’aria già rinfrescata, consentono di risparmiare fino all’11%.

Infine due consigli tecnici: una corretta pressione degli pneumatici fa risparmiare fino al 10%, così come lo spegnimento del motore in caso di lunghe file (solo per chi non ha il nuovo sistema di start & stop automatico).

2

Appassionato di Auto & Moto?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Auto & Moto:

    2 commenti

    1. UmpaLumpa scrive:

      Scusate…ma se uno sta dietro a tutti sti accorgimenti dovrebbe poter girare senza benzina se sommo le %.
      30% se vado piano
      30% se non sovraccarico la vettura
      10% guida dolce invece che sportiva
      11% finestrini chiusi e uso accorto dell’aria condizionata
      10% pressione pneumatici
      10% spegnendo l’auto in fila

      • Fabio scrive:

        ahah… trasformo la mia punto in una raffineria! Cmq penso si riferisca al consumo rispetto alle singole voci…

JUGO > Auto & Moto > Tempo di ponti e vacanze: come risparmiare col caro benzina