Più stile per Peugeot 107: da marzo con look rinnovato

Tempo di novità per Peugeot 107, la vettura cittadina nata nel 2005 nell’ambito del progetto “B-Zero”, insieme alle sorelline Citroen C1 e Toyota Aygo. L’arrivo del 2012 porta una serie di ritocchi mirati al design, ma senza stravolgimenti, tanto che le dimensioni della vettura risultano sostanzialmente invariate.

Come accennato, i ritocchi sono più evidenti sulla parte anteriore di Peugeot 107, dove il frontale è stato completamente ridisegnato. Il cofano risulta più incurvato, con la nervatura del cofano che fa da cornice al leone bicolore, mentre la targa è stata riposizionata al centro per richiamare lo stile di 208. Rivisto anche il disegno dei fari, ora più raffinati e caratterizzati da una maschera bicolore che richiama lo stemma sul cofano. Anche al posteriore, i gruppi ottici risultano ora decorati con una maschera scura che circonda le lampade con un colore rubino. Tornando all’anteriore, la nuova griglia del radiatore presenta celle a nido d’ape, sottili e a contrasto con il colore della carrozzeria.

All’interno, Peugeot 107 presenta nuovi equipaggiamenti (lettore multimediale) e colore, come il motivo “Mistral” e la selleria “Manhattan”. Numerose le possibilità di personalizzazione della vettura che al momento del lancio, a marzo, sarà anche disponibile nella special edition super femminile “Envy”.

La gamma Peugeot 107 resta comunque di semplice interpretazione, in quanto disponibile con 2 livelli di finiture e nelle versioni a 3 e 5 porte. Solo 2 i motori: 1.0i con cambio manuale a 5 rapporti e 1.0i con cambio two-tronic a 5 rapporti. I consumi contenuti restano un must del modello.

Appassionato di Auto & Moto?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Auto & Moto:

    Ancora nessun commento

JUGO > Auto & Moto > Più stile per Peugeot 107: da marzo con look rinnovato