La rottura della maniglia dello sportello della lavatrice

wa-sl3-m_mood

Come altri elettrodomestici presenti nella nostra casa la lavatrice ha una maniglia, oggetto presente pure in altri elettrodomestici di casa nostra come il frigorifero o la lavastoviglie. La sua funzione è uguale in tutti e tre questi elettrodomestici ovvero aprire l’elettrodomestico stesso. Se questa si rompe sono guai, fondamentalmente perché così il nostro frigorifero o lavastoviglie o la lavatrice rimane chiuso e non lo si può aprire, con tutte le problematiche che ne conseguono.
Nel caso della lavatrice la cosa si può risolvere senza il bisogno di chiamare un tecnico che sia specializzato nell’assistenza, manutenzione e riparazione di elettrodomestici.
Quello che farebbe costui lo potrete fare anche voi senza per forza dover spendere soldi.
Se ci si chiede come mai questo pezzo meccanico della macchina da lavare si è rotto, le cause possono essere riportate nel troppo uso della stessa maniglia o del suo uso in modo scorretto, magari usare troppa forza, più di quella necessaria per aprire la nostra macchina.
Risolto il quesito, anche senza dover scomodare una persona esperta in assistenza elettrodomestici, vediamo ora come si può fare per riparare questo pezzo meccanico della nostra macchina da lavare.
Per prima cosa occorrono alcuni strumenti comuni come pinze, una chiave inglese e un cacciavite e ovviamente non certo per ultimo una nuova maniglia per la macchina da lavare. Per quest’ultimo occorre una certa oculatezza, nel senso che non è che una qualsiasi maniglia sia adatta o possa rimpiazzare quella che si è rotta nel nostro elettrodomestico. Ne occorre una della stessa marca e modello, o perlomeno una versione compatibile, la si può trovare nei negozi specializzati in ricambi o magari presso un negozio della catena della ditta della nostra lavatrice.
Ovviamente qualcuno specializzato in macchina da lavare la avrà con se.

La procedura per rimpiazzare la maniglia rotta con la maniglia nuova

Per prima cosa si allentano i bulloni con la chiave in inglese, così da poter togliere lo sportello, lo si solleva leggermente di modo che le cerniere siano allentate.
Di seguito si allentano le viti presenti nella parte interna dello sportello e togliere così la cornice del vetro dell’oblò.

Si staccano le cerniere e si estrae l’asse dalla maniglia rotta, prestando particolare attenzione a qual è la posizione della molla relativa.Si rimpiazza la maniglia rotta con quella nuova e relativo asse e molla corrispondenti.Si piazza il vetro dentro la cornice corrispondente e ci si assicura che la linguetta che è all’esterno vetro vada all’angolo.

Si piazza la cornice interna e si solleva leggermente il vetro.
Ci si assicura che la molla appartenente alla maniglia sia nella posizione corretta all’interno della cornice.
Avvitiamo e rimettiamo a posto lo sportello e si stringono i bulloni.
Se tutto ora è a posto non ci dovrebbero essere problemi, se questi persistono allora purtroppo bisogna chiamare qualcuno che faccia riparazione di lavatrici e elettrodomestici.

Appassionato di Casa & Hobby?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Casa & Hobby:

    Ancora nessun commento

JUGO > Casa & Hobby > La rottura della maniglia dello sportello della lavatrice