Risparmiare in casa: le migliori tecniche

risparmiare

Uno degli argomenti che sta più al centro del tam-tam mediatico su internet ed, in generale, sui media come televisione e giornali, è quello del risparmio.

La crisi economica del 2008, infatti, ha portato con se, oltre ad una compressione dei consumi e dei guadagni, anche disoccupazione e, soprattutto, un gran timore del futuro ed incertezza riguardo alle entrate economiche delle famiglie.

Se risparmiare sulle spese superflue è facile, ed è facile anche rinunciare a lussi e comodità, ben più complesso è risparmiare in casa, cioè su tutte quelle spese che siamo costretti a fare per vivere e che, quasi tutte, sono ricorrenti ogni mese. Un esempio palese sono gli alimentari, le bollette, i detersivi per la pulizia della casa e dei vestiti, le ricariche telefoniche, l’affitto o il mutuo di casa, le spese legate all’auto (carburante, assicurazione, bollo) e tutte le altre di questo genere.

Per questo motivo, per rispondere alle domande di chi si chiede quali siano i migliori modi di risparmiare in casa, sono nate delle vere e proprie community specializzate su questo. Una delle prime cose da fare per chi vuole cominciare seriamente a risparmiare in casa e su tutte le spese annesse è quello di leggere e frequentare proprio questo tipo di blog e forum sul risparmio. Si potranno trovare molte altre persone con le vostre stesse difficoltà ed un sacco di consigli utili.

Oltre a questo, negli ultimi anni si sono sviluppati anche molti gruppi d’acquisto: questo tipo di “associazioni” si basa su un principio molto semplice: acquistare in gruppo dagli stessi fornitori permette di raggiungere quantità elevate (che per il singolo individuo sarebbero praticamente impossibili da raggiungere) e aere così maggior potere contrattuale con i fornitori per avere sconti più elevati rispetto ai normali clienti.

Una fetta considerevole del risultato che si prefigge chi vuole risparmiare in casa viene raggiunta anche con l’utilizzo di sconti, coupon, cashback e offerte. Grazie ad essi, infatti, le persone possono acquistare beni e servizi a prezzi molto vantaggiosi, appoggiandosi a portali che garantiscono convenienza ed affidabilità dei partner.

Un ultima azione da fare riguarda l’acquisto di beni e strumenti per la casa. Anziché acquistarli sempre nuovi è infatti consigliabile prendere l’abitudine di cercare prima sui siti di usato come subito.it o ebay annunci. In questo modo, si possono acquistare anche elettrodomestici di marca, usati, a prezzi più bassi che acquistarli nuovi ma di marche economiche che, spesso e volentieri, risultano molto meno resistenti e durevoli rispetto all’equivalente usato ma di marca rinomata.

Appassionato di Casa & Hobby?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Casa & Hobby:

    Ancora nessun commento

JUGO > Casa & Hobby > Risparmiare in casa: le migliori tecniche