Box Office 3D: Ezio Greggio torna al cinema con una super parodia

Box Office 3D

Grande amante del genere e allievo di un maestro del calibro di Mel Brooks, Ezio Greggio torna a cimentarsi con la parodia attraverso un film ad episodi tutto da ridere. Ricchissimo il cast, che vede alternarsi in diversi ruoli Gigi Proietti, Antonello Fassari, Maurizio Mattioli, Enzo Salvi, Anna Falchi, Gianfranco Jannuzzo, Rocco Ciarmoli e tanti altri attori e comici italiani.

In “Box Office 3D – Il film dei film” seguiremo così le improbabili avventure del famoso professore di simbologia Frank Strong, che accompagnato da Liz Salamander, hacker chiusa in carcere a Parigi, seguirà le orme della temibile setta del Lacryma Christi fino a scoprire, suo malgrado, il terribile segreto del Codice Teomondo Scrofalo.

Tra le violente battaglie di un vampiro e di un lupo mannaro che si contendono l’avvenente Bellabimba, le macchine truccate dell’episodio “Corri fast, che sono furios”, la storia un gladiatore che finisce per preferire i rischi mortali dell’arena alla moglie, il pubblico verrà trascinato per mondi improbabili e sconosciuti fino a giungere sul pianeta di Panduro, dove gli azzurri abitanti, i Viagratar, trascorrono le serate nel rito sacro del Bunga Bunga dopo essersi saziati di misteriose pillole azzurre.

Dopo il successo di “Old Old 70 – l’ospizio può attendere” torna sugli schermi l’ormai invecchiato agente segreto, alle prese con dentiere esplosive e pannoloni da combattimento. Staremo anche in compagnia di Erry Sfotter e degli amici Ronf ed Erniona, tre maghi ripetenti tenuti segregati nella scuola di magia del “Castello dei Sequels” dal perfido Mago Silenzio. Tra trucchi e magie vedremo nascere l’antagonismo tra Erry ed il nuovo arrivato Frodolo, Signorino degli Anelli e del suo fedele servitore juventino Gobbum.

Nel frattempo, 20 mila leghe sotto i mari, l’equipaggio di un sottomarino da guerra rischia il fatale attacco delle bombe di profondità tedesche. Dopo numerosi incidenti che rischiano di infrangere il silenzio che li tiene al sicuro, il gruppo di soldati italiani non riesce però a trattenere l’esultanza alla notizia radio che gli azzurri hanno vinto i mondiali!

Visti i numerosi eroi del film, non poteva mancare all’appello l’abile spadaccino munito di maschera e mantello neri: Zorrro, un vendicatore non proprio in forma, che tra lamenti napoletani e imprevisti vari non mancherà di far colpo su Carmecita, la bella del villaggio. E non potevano nemmeno mancare gli spietati mafiosi di “Chi ha ucciso l’ultimo Padrino” che nei sobborghi di Brooklyn si accusano l’un l’altro pur di non venir calati nel cemento…

Appassionato di Cinema?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Cinema > Box Office 3D: Ezio Greggio torna al cinema con una super parodia