Cappuccetto Rosso Sangue: la regista di Twilight dirige Amanda Seyfried

Cappuccetto Rosso Sangue

Interpretato, tra gli altri, dalla stella nascente Amanda Seyfried e da un’irriconoscibile Gary Oldman, “Cappuccetto Rosso Sangue” ci conduce nella cittadina di Daggerhorn. Da anni, gli abitanti mantengono una difficile alleanza con un lupo mannaro che si risveglia ad ogni luna piena, chiedendo un sacrificio animale al mese per soddisfare il suo appetito. Ma sotto una grande luna rosso-sangue, la bestia ha deciso di fare un passo avanti e sacrificare una vita umana.

La vittima è la sorella maggiore di Valerie (Amanda Seyfried), una bellissima giovane che ha appena scoperto che i suoi genitori (Billy Burke e Virginia Madsen) hanno combinato il suo matrimonio con Henry (Max Irons), rampollo della famiglia più benestante del paese. Valerie, però, è innamorata di Peter (Shiloh Fernandez), un taglialegna che ama da sempre.

Non volendo lasciarsi, i due stanno per fuggire dal paese ma in una sola notte il lupo cambia le loro vite per sempre. Affamato di vendetta, la gente del posto chiama un celebre cacciatore di lupi mannari, Padre Solomon (Gary Oldman), per uccidere l’animale una volta e per tutte. Ma l’arrivo di Salomon aggiunge scompiglio alla cittadina non appena l’uomo rivela che il feroce lupo mannaro di giorno ha sembianze umane e potrebbe quindi essere chiunque di loro.

Nessuno è al di sopra dei sospetti. In paese il panico cresce mentre ogni luna piena porta via qualcuno. Presto Valerie scopre di avere una connessione speciale che la unisce inesorabilmente al lupo, rendendola sia sospettata che… preda.

Appassionato di Cinema?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Cinema > Cappuccetto Rosso Sangue: la regista di Twilight dirige Amanda Seyfried