Problemi psicologici per Catherine Zeta-Jones: ricoverata per disturbo bipolare

Zeta Jones

Non c’è pace per una delle coppie più celebri di Hollywood. Tirato un sospiro di sollievo per il buon esito delle cure a cui si è sottoposto Michael Douglas per sconfiggere un cancro alla gola, la coppia deve ora affrontare il difficile momento di Catherine Zeta-Jones.

La bellissima attrice britannica, oggi 41enne, ha sofferto così tanto per la malattia del marito da soffrirne lei stessa con ripercussioni di tipo psicologico. L’agente di Catherine Zeta-Jones ha, infatti, dichiarato che la sua assistita è dovuta ricorrere al ricovero in una clinica specializzata per la cura del disturbo bipolare. La malattia maniaco-depressiva si sarebbe manifestata su Catherine con attacchi di particolare intensità proprio durante le fasi più difficili della terapia seguita dal marito. “Dopo la cura sta bene – ha rassicurato l’agente dell’attrice – ed è ansiosa di iniziare a lavorare al suo prossimo film”.

Appassionato di Cinema?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Cinema > Problemi psicologici per Catherine Zeta-Jones: ricoverata per disturbo bipolare