Chef: Jean Reno e Michael Youn ci portano in cucina

La commedia francese Chef

Il grande successo della fiction Benvenuti a tavola e dei numerosi programmi di cucina che affollano la nostra Tv dicono che i fornelli “tirano”. E come non potrebbe essere così in un paese dalla grande cultura culinaria come l’Italia? Ma lo sanno bene anche in Francia, altro paese di grande tradizione eno-gastronomica, tanto da sfornare un film del filone culinario dal nome inequivocabile: Chef o, per dirlo alla francese, Comme un chef.

Protagonisti della commedia di Daniel Cohen, attore e già regista di “Les Deux Mondes”, sono l’icona del cinema francese Jean Reno, nei panni dell’illustrissimo Alexandre Lagarde, e Michael Youn, 38enne interprete e regista di buona esperienza che si cimenta nel ruolo del promettente Jacky.

La storia di “Chef” parte proprio dal personaggio di Jacky, ragazzo trentenne che ama la cucina e ambisce ad aprire un ristorante tutto suo. Tra il dire e il fare, però, c’è una realtà di tutti i giorni fatta di piccoli lavoretti che gli servono per arrivare a fine mese… non senza difficoltà. Sarà proprio l’incontro con Alexandre Lagarde, miglior chef di Francia, a spalancare la porta dei sogni al buon Jacky. In fondo, Alexandre e Jacky hanno bisogno l’uno dell’altro: il primo per salvare la forchetta d’oro che “fa la differenza” e l’altro per trovare finalmente uno scopo nella vita. Tra risate, litigi, ricette della tradizione francese e nuova cucina molecolare, i due protagonisti ne combineranno… di cotte e di crude.

Appassionato di Cinema?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Cinema > Chef: Jean Reno e Michael Youn ci portano in cucina