Il cammino per Santiago: gli Estevez sulla via di San Giacomo

Il cammino per Santiago

Il cinema estivo regala “Il cammino per Santiago” (The Way), film diretto e interpretato da Emilio Estevez, insieme a suo padre Martin Sheen (nome d’arte), Deborah Kara Unger, James Nesbitt e Yorick van Wageningen. Come accennato, la pellicola si ispira ai racconti di Off the road: a modern-day walk down the Pilgrim’s route into Spain di Jack Hitt e nasce dall’esperienza personale di Taylor, figlio del regista.

Tre generazioni di Estevez, quindi, per un film che doveva essere una sorta di documentario e, invece, si è trasformato in un progetto più ambizioso: troppo importanti i temi da affrontare e numerosi gli spettatori che nel film possono ripercorrere la propria vicenda personale.

Il protagonista del film Il cammino per Santiago è il medico americano Tom, costretto a recarsi in Francia per recuperare la salma del figlio Daniel (Emilio Estevez), ucciso da una bufera sui Pirenei, mentre percorreva a piedi il Cammino di Santiago. In Tom convivono il sentimento di tristezza per avere perso il figlio e per non averlo mai compreso fino in fondo. Proprio per questo motivo, il medico decide di scoprire meglio Daniel seguenone le orme, ovvero incamminandosi lungo la Via di San Giacomo, lontana anni luce dalla vita della sua California.

Armato di zaino e guida per i pellegrini, Tom parte per il cammino di Santiago: davanti a lui ci sono gli 800 km del Camino Française (Cammino Francese con partenza da St. Jean Pied de Port), da percorrere tra i Pirenei francesi fino a Santiago de Compostela. Quello che doveva essere un viaggio triste e solitario si trasformerà presto per Tom in un’avventura unica, condivisa con altre persone in cerca di risposte. Lungo il suo cammino, Tom incontrerà un olandese (Yorick van Wageningen), un canadese (Deborah Kara Unger) ed uno scrittore irlandese (James Nesbitt), ciascuno con i propri problemi da affrontare. Saranno le difficoltà del cammino di Santiago ad unire i quattro protagonisti, fino a fornire loro le risposte che stavano cercando o, almeno, la convinzione che c’è sempre una possibilità di scegliere.

Appassionato di Cinema?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Cinema > Il cammino per Santiago: gli Estevez sulla via di San Giacomo