Jack Reacher: Tom Cruise a caccia della prova decisiva

Tom Cruise è Jack Reacher

Al suo secondo lavoro dietro da regista dopo “Le vie della violenza”, McQuarrie prende in prestito i racconti di Lee Child e il personaggio di Jack Reacher per portarli sul grande schermo. Una scelta non da poco, considerato che ci troviamo di fronte ad uno sceneggiatore che vanta nella propria filmografia successi del calibro de “I soliti sospetti”, “X-Men”, “The Tourist” e “Mission: Impossible – Protocollo fantasma”.

Ispirato al nono romanzo di Child, “Jack Reacher – La prova decisiva” ci conduce in uno scenario da brivido: sei colpi e cinque morti. Con la città di Pittsburgh nel terrore, la polizia riesce però a risolvere il mistero in poche mosse sbattendo in gabbia James Barr, quello che appare come l’indiziato numero uno. Peccato però che l’accusato continui a professarsi innocente e a chiedere l’intervento dell’ex investigatore militare Jack Reacher.

Quell’uomo, cecchino infallibile, non avrebbe mai fallito un colpo. Riprendono così le indagini e, coadiuvato dalla sexy avvocatessa Helen Rodin (Rosamund Pike), l’investigatore cercherà di fare chiarezza su coloro che stanno tessendo i fili di una trama subdola, capace di mettere all’angolo anche il più perspicace degli investigatori.

Appassionato di Cinema?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Cinema > Jack Reacher: Tom Cruise a caccia della prova decisiva