La fuga di Martha: il thriller psicologico di Sean Durkin

La fuga di Martha di Sean Durkin

Protagonista a Sundance Film Festival 2011 e al Festival di Cannes 2011, dove si è aggiudicato rispettivamente i premi per la Miglior Regia e il Regard Jeune, il film “La fuga di Martha” arriva finalmente in Italia con la sua intensa storia di una giovane donna in crisi d’identità.

Scritto e diretto dal 30enne Sean Durkin, questo thriller psicologico ci conduce nella vita di Martha, interpretata da Elizabeth Olsen, una ragazza alle prese con il difficile distacco da Upstate, la comunità-setta rurale in cui è cresciuta. Al suo fianco, in quella che è una nuova vita, ci sono la sorella che non vede da tempo (Sarah Paulson) e il suo nuovo marito Ted (Hugh Dancy).

Nonostante l’accogliente casa in riva al lago e le nuove prospettive, la mente di Martha viaggia tra ricordi dal passato e visioni di un futuro pericoloso, in un vortice di emozioni che finisce col tradursi in paranoie e sensi di colpa apparentemente ingiustificati. Scavando nel profondo della sua anima e della sua mente, Martha scoprirà come la desiderata vita familiare possa nascondere una doppia faccia: tenera e pericolosa allo stesso tempo. “La fuga di Martha” di Sean Durkin debutta nei cinema italiani venerdì 25 maggio.

Appassionato di Cinema?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Cinema > La fuga di Martha: il thriller psicologico di Sean Durkin