L’Esorcista: dopo 40 anni torna al cinema

esorcista_jugo.it

Il 19 giugno 1979 usciva il film che ha inaugurato il cinema del terrore e della paura. Quella che si insedia nel più profondo scatenando reazioni inaspettate. “L’esorcista”, diretto da WilliamFriedkin, entrava a far parte del genere Horror, conquistandone da subito la prima posizione in classifica.  Tratto dall’omonimo romanzo di Peter Blatty, curatore della sceneggiatura, poco prima del suo lancio fu sconsigliato fortemente dai medici ai malati di cuore. Scampati gli infarti, però, svenimenti, crisi di panico e d’isteria accompagnarono le proiezioni nei cinema di tutto il mondo.

Nel corso degli anni, la paura sprigionata dalla trama del film, quella che ha conquistato milioni di persone che hanno avuto il coraggio di sottoporsi a una dura prova di nervi, è stata rafforzata da sinistri accadimenti. Il set andato a fuoco, incendi nei cinema durante la proiezione del film, l’esaurimento nervoso di Linda Blair, i problemi di salute di “Chris“, le morti sospette di alcuni attori che vi hanno recitato, fomentano ancor di più l’aura di terrore per la quale la pellicola si è distinta da tutte le altre.

Il film sarà riprodotto in forma restaurata e digitalizzata con l’aggiunta degli 11 minuti di scene che erano state censurate dopo la prima proiezione.

La trama è sempre la stessa: presso un sito archeologico in Iraq, viene riportata alla luce una statuetta che raffigura il demone Pazuzu. Il ritrovamento del reperto cattura l’attenzione di un sacerdote archeologo, che ne rimane turbato. Nel frattempo la giovane attrice Chris, si trova a Georgetown per girare le scene di un film e sua figlia dodicenne, Regan, inizia a essere  protagonista di strani fenomeni. Il letto in cui dorme si muove da solo, la bambina si comporta in modo strano. Forse vittima del divorzio dei genitori, viene fatta esaminare da svariati specialisti che, tuttavia, non riescono a individuare il problema e la cura per poterla aiutare. L’unica possibilità rimasta è quella di sottoporla a un esorcismo.

“L’esorcista”, che diffonde il terribile pensiero che il maligno sia insidiato nelle anime degli innocenti, sarà distribuito in Italia da Nexo Digital.

Per vedere il nuovo trailer: L’esorcista

 

Appassionato di Cinema?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Cinema > L’Esorcista: dopo 40 anni torna al cinema