Matrimonio a Parigi: curiosità per Massimo Boldi e Rocco Siffredi

La commedia Matrimonio a Parigi

Finiti i tempi in cui faceva coppia con Christian De Sica, per Massimo Boldi c’è una spalla inattesa, un attore che arriva direttamente dal mondo dell’hard con l’obiettivo di divertire gli spettatori. Ed è proprio Rocco Siffredi il protagonista più atteso di “Matrimonio a Parigi”, film dove veste gli improbabili panni dello stilista francese François Leroy.

Tutto ha inizio con la storia di Lorenzo (Massimo Boldi), un imprenditore milanese che vende i prodotti attraverso la propria emittente TeleLecco Sat. Durante le trasmissioni, Lorenzo è accompagnato dalla moglie Elvira (Paola Minaccioni), una donna romana che “sa bene” come curare i propri affari. Peccato che Gennaro (Biagio Izzo), sposato con Costanza (Anna Maria Barbera), sia un finanziere attento a tutto… compresi i traffici di Lorenzo e signora.

Ad unire Lorenzo e Gennaro ci sono una confessione scomoda, sul treno che li conduce da Milano a Parigi, e l’amicizia dei rispettivi figli. Tutto qui? No, Lorenzo deve anche pensare al socio toscano Leonardo (Massimo Ceccherini) che mira solo a conquistare sua moglie Elvira. Così come… François Leroy (Rocco Siffredi), stilista francese dai gusti abbastanza particolari.

Intorno a loro ruotano le storie dei tassisti romani Annibale (Enzo Salvi) e Anita (Lorendana De Nardis), alle prese con la voglia di avere un bebè, e quella dei giovani figli con i rispettivi amori. Diego (Guglielmo Scilla), figlio di Gennaro, si invaghisce di una ballerina di Burlesque, mentre il figlio di Lorenzo, Mirko (Emanuele Bosi) si innamora di Natalina (Diana Del Bufalo)… seconda figlia di Gennaro. Dall’intreccio di queste storie prenderà il via un turbinio di eventi destinati a stravolgere le vite dei protagonisti di “Matrimonio a Parigi”.

Appassionato di Cinema?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Cinema > Matrimonio a Parigi: curiosità per Massimo Boldi e Rocco Siffredi