Mostra di Venezia: trionfa il russo Faust di Aleksander Sokurov

Terraferma

A Venezia vincono i film “difficili”. Annunciata come l’edizione dei nudi d’autore, la Mostra 2011 si è invece rivelata particolarmente generosa verso quelle pellicole da “cinefili incalliti”. La dimostrazione arriva dalla vittoria di “Faust” del russo Aleksander Sokurov, ma anche dal Leone d’Argento per la migliore regia a Leone d’Argento per la migliore regia Shangjun CAI per “Ren Shan Ren Hai” (People Mountain People Sea).

Da segnalare poi il Premio Speciale della Giuria a “Terraferma” di Emanuele Crialese, appena arrivato nelle sale cinematografiche con la sua storia di sogni raccontati attraverso l’esperienza dei migranti. La Coppa Volpi è stata invece assegnata a Michael Fassbender per l’interpretazione in “Shame” di Steve McQueen, mentre quella femminile è andata a Deanie Yip per “Tao jie” (A simple life). Shota Sometani e Fumi Nikaido, per il giapponese “Himizu” di Sion Sono, si portano a casa il Premio Marcello Mastroianni riservato agli attori emergenti. A questa pagina tutti i premi.

Appassionato di Cinema?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Cinema > Mostra di Venezia: trionfa il russo Faust di Aleksander Sokurov