On the Road: Salles porta al cinema il capolavoro di Jack Kerouac

On the Road di Jack Kerouac è un film

Scritto nel lontano 1957, il romanzo autobiografico “Sulla strada” (On the Road, titolo originale) di Jack Kerouac ha segnato così profondamente la cultura del nostro tempo che mai, se non per trarne ispirazione, un regista si era spinto nell’ardua impresa di portarlo sul grande schermo. Chi se non il brasiliano Walter Salles, già dietro la cinepresa per “I diari della motocicletta”, avrebbe potuto provarci? Là dove non si è spinto Sean Penn con “Into the wild”, film del 2007 basato su “Nelle terre estreme”, è arrivato Salles mettendosi in discussione con una pellicola che non può accontentare tutti coloro che hanno letto “On the Road”, ma che in molti andranno a vedere.

A sostegno del progetto c’è un cast di prim’ordine, con Sam Riley e Garrett Hedlund nei panni dei protagonisti, rispettivamente Sal Paradise e Dean Moriarty, ma anche Kirsten Dunst, Viggo Mortensen, Amy Adams, Tom Sturridge, Danny Morgan, Alice Braga, Elisabeth Moss e, in attesa di “Twilight: Breaking Dawn – Parte 2”, Kristen Stewart.

La storia, conosciutissima quanto amata in tutto il mondo, è quella di un’avventura on the road, come dice il titolo stesso del film. L’aspirante attore Sal Paradise e il bel maledetto Dean Moriarty, ciascuno con i propri problemi personali, si incontrano e si imbracano in un viaggio di sola andata, fuori dagli schemi di una società che sembra averli ingabbiati. Con loro c’è Marylou, disinibita moglie di Dean, anche lei a caccia di quella libertà agognata per tanto tempo. Nasce così un viaggio alla scoperta di un mondo che non avevano mai visto e, soprattutto, delle persone che lo vivono, compresi loro stessi.

Appassionato di Cinema?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Cinema > On the Road: Salles porta al cinema il capolavoro di Jack Kerouac