Ottimi incassi per The Dark Knight Rises, spettatori più forti della paura

The Dark Knight Rises

Le 12 vittime della strage di Denver e la macabra storia legata ai film sull’uomo-pipistrello non sono bastate a disincentivare il pubblico americano che, anzi, ha premiato l’ultimo film della trilogia di Christopher Nolan con un incasso di ben 162 milioni di dollari nel solo primo weekend di programmazione.

Mentre nei tribunali si decide la sorte del Killer mascherato da Bane, per lui si parla di pena di morte, il viaggio cinematografico di The Dark Knight Rises prosegue nelle sale americane “scortato” da agenti della polizia e severe misure di sicurezza. Solo per citare una delle tante precauzioni messe in atto dalle autorità e dalla major che ha prodotto il film, diciamo che il trailer del violento “Gangster squad” è stato ritirato e non andrà in onda prima della proiezione del film di Batman. Lo stesso film, nel quale è presente la scena di un massacro al cinema, potrebbe addirittura non arrivare al cinema o essere sottoposto a numerosi tagli, almeno secondo la stampa USA.

Tornando a “The Dark Knight Rises” e ai suoi incassi da record, almeno per un film girato senza l’ausilio del 3D ma con scene IMAX, ricordiamo che la pellicola uscirà in Italia il prossimo 29 agosto con il titolo di Il cavaliere oscuro – Il ritorno.

2

Appassionato di Cinema?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Cinema:

    2 commenti

    1. al scrive:

      mascherato da bane? aveva una maschera antigas per non rimanere vittim adei suoi stessi lacrimogeni, aveva un casco e giubbotto antiproiettile, prima di informarci, imformatevi prima voi. ps batman non c’entra una mazza con quello che è successo , non speculate per favore, attenetevi ai fatti, non inventate

      • sarajane scrive:

        In effetti Bane c’entra poco… ma qualcosa di emulativo c’è. In giro si legge: “Il killer alla polizia: “Io sono il Joker” James Holmes non sta collaborando con la polizia. Il giovane ha chiesto l’assistenza di un legale e ai poliziotti si è limitato a dire sorridendo: “Io sono il Jocker”, riferendosi al celebre nemico di Batman”.

JUGO > Cinema > Ottimi incassi per The Dark Knight Rises, spettatori più forti della paura