Sabina Guzzanti mobilita il web per scegliere il titolo del suo prossimo film

Sono ormai lontani i tempi in cui Sabina Guzzanti teneva incollati al piccolo schermo gli occhi di milioni di italiani grazie alle sue memorabili imitazioni di Moana Pozzi e Valeria Marini. Da allora ha fatto molta strada, ma talmente tanta che ormai attribuirle l’etichetta di “semplice comica” appare riduttivo.  Attrice, conduttrice, autrice, regista e blogger sono solo alcuni degli appellativi a cui si può far ricorso per descrivere l’eterogeneità della sua arte.

A distanza di quattro anni dal precedente documentario “Draquila – L’Italia che trema” l’attrice-regista romana si appresta a ritornare nelle sale cinematografiche con il secondo capitolo di un’annunciata trilogia a tematica politico-sociale. Se nel primo capitolo aveva affrontato un argomento molto delicato, ossia come la politica degli interessi stava distruggendo ulteriormente l’Aquila e la sua gente dopo il terremoto del 2009, il secondo ci riserverà sicuramente ulteriori sorprese. Il tema che ha scelto di affrontare a questo giro è forse ancora più spinoso del precedente: la trattativa stato-mafia.

Non è ancora stato diffuso il trailer ufficiale e un grande mistero gira intorno a questa pellicola. Attualmente è stato solo reso noto che, durante le riprese, è stata affiancata da Ninni Bruschetta, conosciuto soprattutto per aver recitato in film come “I cento passi” e “La mafia uccide solo d’estate”.

Dallo scorso 28 febbraio, è in corso un contest sul blog della Guzzanti per aiutarla a scegliere il titolo di questo nuovo docu-film che verrà distribuito nelle sale cinematografiche a partire dal prossimo maggio. L’attrice-regista si è già mostrata divertita ed entusiasmata da alcuni dei titoli proposti da alcuni utenti, quali ad esempio: “Vieni avanti pizzino” e “Una mafia per amica”.

Non è la prima volta che la Guzzanti utilizza l’espediente del web per attribuire un titolo ad una sua opera. La stessa cosa avvenne infatti per lo spettacolo teatrale del 2008/09 “Vilipendio Tour” e per il già citato “Draquila – L’Italia che trema”.

Se pensate di avere a portata di mano un titolo originale sulla trattativa stato-mafia non esitate a proporlo a Sabina Guzzanti postando un commento sul suo blog ufficiale.

Il blog ufficiale di Sabina Guzzanti: www.sabinaguzzanti.it

Appassionato di Cinema?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Cinema > Sabina Guzzanti mobilita il web per scegliere il titolo del suo prossimo film