I soliti idioti al cinema: la serie cult di MTV diventa un film

I soliti idioti diventa un film

La serie cult dei giovani sbarca al cinema accompagnata dalla previsione di un successo assicurato. Sin dalla sua prima messa in onda, avvenuta nel febbraio del 2009, la serie “I soliti idioti” ha, infatti, saputo conquistare il pubblico attraverso le irriverenti gag dei suoi grotteschi personaggi, interpretati da Francesco Mandelli (ve lo ricordate il Non Giovane di MTV?) e Fabrizio Biggio (Vj del canale musicale).

Giunta alla terza serie, premiata quest’anno con il titolo di “Best MTV Show” ai TRL Awards 2011 e già interpretata a teatro, la sitcom “I soliti idioti” fa il suo debutto nelle sale cinematografiche mantenendo i canoni che ne hanno decretato il successo, compresi i personaggi chiave Ruggero De Ceglie (Mandelli) e suo figlio Gianluca (Biggio).

Ruggero, padre autoritario, volgare e disonesto, trascinerà Gianluca, ragazzo dall’animo sensibile, amante dell’arte e della tecnologia, in situazioni rocambolesche per far assaporare al figlio la “vita vera” e farlo crescere… a modo suo. Il viaggio sarà accompagnato da alcune tra le coppie di personaggi più amate della serie, che intrecceranno il loro percorso con quello dei due protagonisti.

Scritto dagli stessi protagonisti Francesco Mandelli, Fabrizio Biggio con Martino Ferro, il film “I soliti idioti” porta al debutto sul grande schermo la sexy modella Madalina Ghenea, mentre confermatissimo è il confermato il cast tecnico della serie televisiva: dal regista Enrico Lando al direttore della fotografia Massimo Schiavon, oltre al già citato Martino Ferro come autore. Da segnalare la presenza nel cast di Rocco Tanica (degli Elio e le storie tese), la band Verdena, Gianmarco Tognazzi, Valeria Bilello, Giordano De Plano, Miriam Leone e Marco Foschi.

Appassionato di Cinema?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Cinema > I soliti idioti al cinema: la serie cult di MTV diventa un film