Spider-Man si arrampica sul botteghino: nuovo re degli incassi

The Amazing Spider-Man

Ci voleva un supereroe Marvel per risvegliare un ticket office italiano intorpidito dal caldo estivo. Molto atteso alla vigilia dell’esordio, The Amazing Spider-Man di Marc Webb, con protagonista Andrew Garfield nella duplice veste di Peter Parker e Spider-Man, ha ottenuto ben 4,49 milioni di euro in poco più di un weekend di proiezioni. Non male per il film che, dopo la trilogia di Sam Raimi, ci riporta alla genesi del supereroe dei fumetti Marvel.

Se “The Amazing Spider-Man” fa bottino pieno, dietro è ancora il deserto, o poco più. Dietro al film di Mark Webb, infatti, la classifica degli incassi settimanali premia l’ex leader Sacha Baron Cohen con “Il Dittatore”, secondo ma con soli 324mila euro incassati, e “Chernobyl Diaries – La mutazione”, terzo con appena 161mila euro. Debutta al quarto posto, invece, la commedia “Quell’idiota di nostro fratello”, con meno di 100mila euro incassati, seguito da vicino dal francese “L’amore dura solo tre anni”.

Nell’ordine, completano la top ten del botteghino italiano: “Rock of ages”, “La cosa”, “M.I.B. – Men in Black 3”, “Lorax – Il guardiano della foresta” e “Cena tra amici”.

Appassionato di Cinema?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Cinema > Spider-Man si arrampica sul botteghino: nuovo re degli incassi