StreetDance 2: la street dance incontra il latinoamericano

StreetDance 2

Protagonisti di “StreetDance 2” sono Ash (Falk Hentschel), deciso a rifarsi dopo la sconfitta subita dagli Invincible nel primo film, e l’amico Eddie (George Sampson), chiamati a girare il vecchio continente alla ricerca di streetdancer emergenti. Tra Londra, Parigi, Roma e Berlino, Ash ed Eddie cercano di mettere insieme la migliore dance crew del mondo, scoprendo la straordinaria fusione del latinoamericano e della street dance.

Un viaggio che riserverà sorprese ai due protagonisti, in particolare ad Ash, conquistato dalla bellissima e altrettanto brava Eva (Sofia Boutella) in quel di Parigi. Eva è una ballerina di Salsa, ma la differenza di generi conta ben poco quando c’è talento.

In “StreetDance 2” tornano i Flawless nel ruolo dei Surge, così come Akai riveste i panni di Junior, mentre l’affermato attore italo-scozzese Tom Conti debutta nel dance movie come Manu, lo strampalato zio di Eva.

“Alla fine, il cuore pulsante del film è rappresentato da due mondi, due mondi diversi che si uniscono – spiega la co-regista Dania Pasquini -. Eva che rappresenta il mondo latinoamericano e Ash che rappresenta il mondo della street dance, si uniscono per condividere i loro stili di ballo, fondendoli e innamorandosi. Questo è il cuore del film. La storia di contorno è ovviamente Ash che deve riunire la crew migliore del mondo”.

Appassionato di Cinema?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Cinema > StreetDance 2: la street dance incontra il latinoamericano