150 anni dell’Unità d’Italia: la buona tavola è il nostro biglietto da visita

Prodotti tipici

Realizzata da Coldiretti con la società di ricerche Swg, l’indagine ha visto prevalere l’aspetto della tavola per il 46% degli intervistati che ritengono la cucina e i piatti tradizionali più significativi della cultura (37 per cento), della moda (9 per cento), del calcio (5 per cento) e della scienza e tecnologia (3 per cento).

“L ’agroalimentare italiano – sottolinea la Coldiretti – in pochi anni da una economia di sussistenza ha saputo conquistare primati mondiali e diventare simbolo e traino del Made in Italy facendo leva sulla diversità e sul forte legame con il territorio. Un esempio per l’intero sistema economico del Paese il cui rilancio dipenderà dalla capacità di essere diversi e migliori e non omologati a quei sistemi produttivi che operano con strutture di costi per noi irraggiungibili”.

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Costume > 150 anni dell’Unità d’Italia: la buona tavola è il nostro biglietto da visita