Anno scolastico 2012-2013: Maturità il 19 giugno, test Invalsi il 17

Scuola

Cerchietto rosso sul calendario, poi si torna a godere delle vacanze. In questi giorni di caldo afoso, gli studenti pensano a tutto fuorché a lezioni e compiti in classe, ma a richiamare i ragazzi all’ordine ci pensa il Ministero che nelle scorse ore ha annunciato le date del rientro in classe per l’anno scolastico 2012-2013. Una “brutta notizia” che arriva nel bel mezzo dell’estate e che non piacerà soprattutto agli studenti della Provincia di Bolzano, sui banchi per primi già dal 5 settembre.

Un po’ meglio va per gli studenti della Valle d’Aosta che avranno cinque giorni in più di vacanza e torneranno in classe il 10 settembre, inaugurando il grosso dei rientri. L’11 settembre tocca al Molise, seguito il 12 settembre da Veneto, Umbria, Toscana, Piemonte, Marche, Lombardia, Friuli Venezia Giulia e provincia di Trento. Il 13 settembre sarà poi la volta di Campania e Lazio, mentre il 14 è il giorno X per gli studenti della Sicilia. Vacanze più lunghe, addirittura fino al 17 settembre, per i ragazzi di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Liguria, Puglia e Sardegna.

Se si parla di ritorno a scuola, si deve anche parlare delle prossime vacanze, soprattutto di quelle natalizie, al via il 24 dicembre per tutti gli studenti, ad eccezione di quelli della provincia di Trento, a casa già dal 22. Il rientro in classe, dopo panettoni e veglioni, è fissato per il 7 gennaio (Epifania compresa quindi).

Vacanze scaglionate anche per Pasqua 2013, dove si partirà con l’Umbria il 25 marzo e, a seguire, il 27 per gli studenti della provincia di Trento e il 28 marzo per tutti gli altri. Più brevi rispetto a quelle natalizie, come da consuetudine, le vacanze termineranno il 2 aprile in gran parte d’Italia (in Campania l’1 e per Abruzzo e provincia di Trento il 3).

Restano poi le festività classiche: 1 novembre per i Santi, 8 dicembre per l’Immacolata, il 25 aprile per la Liberazione, il 1° maggio per i Lavoratori, il 2 giugno per la Repubblica e, salvo sorprese, quella del patrono diversa in base alla città.

E’ un po’ presto per pensarci ora, ma l’anno scolastico 2012-2013 finirà il 6 giugno per gli studenti dell’Emilia Romagna, l’8 giugno per quelli di Abruzzo, Campania, Friuli Venezia-Giulia, Lombardia, Marche, Puglia, Sardegna, Umbria e Veneto. Si proseguirà poi l’11 giugno con Basilicata e Molise, il 12 con Lazio, Liguria, Piemonte, Sicilia e Valle d’Aosta. Finiranno più tardi, nonostante l’inizio anticipato, i ragazzi della Provincia di Bolzano: le scuole chiuderanno il 14 giugno.

Stabilite anche le date per gli esami: alunni di Terza Media sui banchi il 17 giugno 2013 per il test Invalsi, prova nazionale e unica con data prestabilita, mentre la Maturità 2013 prenderà il via il 19 giugno 2013 con la Prima Prova scritta, ovvero il tema di italiano.

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Costume > Anno scolastico 2012-2013: Maturità il 19 giugno, test Invalsi il 17