Il ballo delle debuttanti, domani il valzer delle 44 ragazze

Il Gran Ballo Viennese

Ricordiamo che si tratta di una lontana tradizione austriaca, poi diffusasi in tutto il mondo, ottenendo un sempre più crescente interesse di pubblico in città come Mosca, Praga, New York, Bucarest e Tokyo. La stagione dei Balli Viennesi parte la Notte di San Silvestro con il famoso Kaiserball ad Hofburg e vive il suo culmine durante il carnevale, periodo in cui Vienna ospita circa 300 serate danzanti. Dal 2007 l’evento ha oltrepassato anche i confini italiani, arrivando nella capitale con il “Gran Ballo Viennese” di Roma, unico ballo italiano presentato dall’Ambasciatore d’Austria in Italia, S. E. Christian Berlakovit.

“Il Gran Ballo Viennese delle Debuttanti di Roma – ci racconta l’ideatrice e organizzatrice dell’evento Elvia Venosa – è il tentativo di far rivivere a giovani fanciulle e galanti cavalieri, quelle sensazioni di intramontabili romanticismo e galanteria che da decenni ammiriamo solo in vecchi film e libri”. Già da una settimana, le giovani debuttanti si stanno preparando ad un ‘codice comportamentale’ fatto di stile, galanteria, rispetto per gli altri, eleganza e sensibilità verso importanti cause benefiche. Come ogni anno, il Gran Ballo Viennese delle Debuttanti sarà infatti anche una serata dedicata alla beneficenza. In particolare i fondi verranno devoluti alla Fondazione Doppia Difesa, rappresentata da Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno, che fornisce consulenza e assistenza psicologica e legale gratuite a donne e bambini vittime di violenze.

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Costume > Il ballo delle debuttanti, domani il valzer delle 44 ragazze