Bullismo

bullismo


Quanti di noi hanno sentito parlare di bullismo? Quanti di noi lo hanno davvero provato e taciuto? Il bullismo in questi anni è diventato un fenomeno sempre più frequente.

La notizia non passa neanche più via telegiornale, solo in pochi casi.

Negli anni i ragazzi si fanno sempre più violenti e incoscienti di ciò che stanno facendo. Si comportano come gli altri. O meglio, si comportano come i loro personaggi preferiti.Si credono divertenti trattando male le persone, conformandosi alla massa, minacciando, seguendo e perseguitando chi secondo loro è  il più fragile del “gruppo.

L’ultimo caso a cui si è data maggior voce oltre a quello del ragazzo di Roma, suicidatosi per bullismo e cyberbullismo data la sua omosessualità, è quello di Carolina.  Carolina era una ragazza di quattordici anni che si è suicidata per vari insulti detti dai suoi coetanei.

Un’altro caso a cui è stata data maggior voce è quello di  Amanda Tod. Amanda Tod era una ragazza comune e per una sua foto è stata perseguitata e non solo. E’ stata insultata e picchiata.  Tutti i suoi coetani la isolavano, trovavano una buona scusa per insultarla. Ma poi non c’è l’ha fatta. Non poteva continuare a vivere. Non poteva per colpa degli altri. Per colpa delle persone forse? Ma ora Amanda non c’è più. Ora non si può più fare niente per lei. Non si può più fare niente per tutte le vittime di bullismo che non ce l’hanno fatta a sopravvivere.

Cosa possiamo fare noi per loro?
Noi possiamo fare molto. Possiamo non farci prendere dai pregiudizi, possiamo continuare a lottare contro il bullismo. Perché se per noi il bullismo è un divertimento per altri è una tortura.

Se siete vittime di bullismo fermatevi e gridate, gridate ad alta voce perché ciò non deve esistere. 
Il bullismo non è una cifra, il bullismo è un dolore. E’ ferita. E’ morte in alcuni casi.
Perciò fermate tutto questo e non correte lontano dai vostri problemi. Affrontateli!

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Costume:

    Ancora nessun commento

JUGO > Costume > Bullismo