Cern: scoperto Bosone di Higgs, l’universo è svelato?

Bosone di Higgs - Particella di Dio

Le parole di Fabiola Gianotti, portavoce di Atlas, parlano chiaro: “Abbiamo osservato nei nostri dati dei segni chiari della presenza di una nuova particella, con un livello di incertezza di 5 sigma nella regione di massa attorno ai 126 GeV”. L’annuncio, atteso da giorni, arriva in seguito all’analisi delle collisioni a LHC, il Large Hadron Collider del Cern di cui abbiamo sentito tanto parlare per i neutrini in viaggio oltre la velocità della luce.

La scoperta del Bosone di Higgs, seppure ad uno stato preliminare, arriva alla vigilia della conferenza più attesa dell’anno nel campo della fisica, ovvero la ICHEP 2012 di Melbourne, in programma da oggi al prossimo 11 luglio. Tanto basta per creare grande eccitazione nella comunità scientifica, alla quale serviranno però almeno ulteriori 4 mesi di analisi dei dati LHC per confermare la scoperta della particella di Dio. Ad ogni modo, gli scienziati del Cern si sono mostrati particolarmente fiduciosi in tal senso: “I risultati sono preliminari – spiega Joe Incandela di CMS – ma il segnale di 5 sigma a circa 125 CeV che stiamo osservando è chiaro. Indica l’esistenza di una nuova particella. Sappiamo che deve trattarsi di un bosone ed è il più pesante tra quelli scoperti fino ad oggi. Le implicazioni sono molto significative ed è proprio per questo motivo che dobbiamo essere estremamente attenti in tutti i nostri studi e nei controlli incorciati”.

Come accennato, il Bosone di Higgs (o presunto tale per rimanere cauti) è stato individuato nella regione di massa compresa tra i 125 e i 126 GeV. Se la pubblicazione dello studio non arriverà se non a fine anno, dopo l’ulteriore analisi dei dati LHC, gli scienziati sono già pronti al prossimo passo, ovvero determinare la precisa natura della particella e il suo ruolo nella comprensione dell’universo. In particolare, gli studiosi cercheranno di comprendere se le caratteristiche della particella sono davvero quelle che ci si attendeva dal Bosono di Higgs o se, invece, sono diverse e dunque destinate a riscrivere il Modello standard e la fisica delle particelle.

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Costume:

    Ancora nessun commento

JUGO > Costume > Cern: scoperto Bosone di Higgs, l’universo è svelato?