Code in autostrada: Checco Zalone è il compagno di viaggio ideale

E’ quanto emerge da un sondaggio promosso dal comparatore di tariffe Facile.it, in occasione delle vacanze dell’estate 2011, su un campione di oltre 500.000 utenti di età compresa tra i 35 e i 45 anni. A loro è stato chiesto di scegliere quali VIP di casa nostra, a loro parere, renderebbe la coda in autostrada meno noiosa e chi invece ne aumenterebbe lo stress.

Nonostante il recente successo televisivo a “La notte degli chef”, il programma di cucina di Alfonso Signorini, è Emanuele Filiberto di Savoia (16,7%) il VIP meno gradito sul sedile del passeggero. Non va meglio alla cantante Anna Tatangelo, seconda di pochissimo con il 16,1%. Al terzo posto si piazza Renzo Bossi, detto “il trota” con il 14,3%, seguito da Daniela Santanchè con il 13,6% e Flavio Briatore con l’11%. Nell’ordine, completano la top ten dei passeggeri “scomodi”: Valeria Marini al 9,5%, Lapo Elkann al 5,3%, Nicole Minetti al 5%, Antonio Cassano al 4% e Lorena Bianchetti al 3%.

Al contrario, anche la coda in autostrada sembra diventare spassosa con compagni di viaggio come Checco Zalone, primo con il 25,5% delle preferenze, e Geppy Cucciari, seconda con il 21%. Terza un’altra conduttrice televisiva che fa dell’ironia la sua carta vincente: Victoria Cabello, medaglia di bronzo con il 13% e, soprattutto, preferita alla bellissima Elisabetta Canalis, quarta con il 12,5%. Una curiosità: nella classifica figurano anche Benedetta Parodi (quinta) e il neo sindaco di Milano Giuliano Pisapia (sesto).

A proposito di code autostradali, Facile.it ha poi voluto scoprire quali siano i tratti che più spaventano i vacanzieri per il prossimo esodo. Al primo posto si è piazzato il tratto della A14 compreso fra Bologna Borgo Panigale e Riccione: il 18% di chi ha risposto al sondaggio teme di rimanervi imbottigliato, mentre il 17% immagina già di dover affrontare lunghissime code sulla A3 Napoli-Salerno e il 14% ha messo in programma rallentamenti sulla A1, fra Roncobilaccio e Barberino del Mugello.

Quanto resistono gli italiani in coda prima di sbottare? Il 43% ha un tempo di sopportazione di circa un’ora, il 32% perde le staffe dopo soli 15 minuti, mentre resiste fino a 2 ore il 14%… ma solo se alla radio passa buona musica.

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Costume:

    Ancora nessun commento

JUGO > Costume > Code in autostrada: Checco Zalone è il compagno di viaggio ideale