Cosa fare per acquistare una tabaccheria

tabaccheria

Hai intenzione di comprare una tabaccheria e vuoi sapere come fare? Per diventare proprietario di una tabaccheria senza troppe attese la soluzione migliore è rilevare una delle tante rivendite tabacchi che spesso sono in vendita e presto potrai vederne i frutti. Un primo consiglio è quello di affidarsi ad un’agenzia di intermediazioni commerciali, in modo tale da evitare possibili truffe. Assicurati di essere a conoscenza di tutto ciò che c’è da sapere per acquistare un’attività commerciale.

Questa soluzione ha naturalmente il risvolto di un grosso impegno economico e quindi devi stare bene attento alle spese a cui vai incontro. Inoltre, devi sapere che, oltre il prezzo dell’attività, che dovrai pagare alla parte venditrice, dovrai sborsare anche la novennale, una tassa aggiuntiva che si paga allo Stato appunto una volta ogni 9 anni.

Questa tassa rappresenta un’imposta prevista dallo stato per il privilegio di diventare tabaccai e per il diritto di avere l’esclusiva alla vendita di generi di Monopolio in un’area di circa 250 metri attorno al locale dove sorge la tabaccheria.

La novennale è una tassa che viene calcolata nel 50% degli aggi di ciò che riguarda tabacchi e lotto, che il tabaccaio percepisce nell’anno precedente alla vendita. Gli aggi si conteggiano facilmente dal bilancio. Quello che invece sicuramente non sapevi è che, subito dopo aver fatto il rogito notarile, devi pagare subito la novennale allo Stato.

Hai due soluzioni per pagare:

  • in contanti;
  • oppure con rate di 12 mesi rilasciate attraverso una fideiussione bancaria;

Non dimenticare le spese del rogito notarile, che includono sia il 3% dell’imposta di registro da pagare allo Stato, sia l’onorario del notaio.

Nell’acquisto della tabaccheria sono comprese le scorte di magazzino lasciate dal venditore alla parte acquirente per iniziare a lavorare ma devi considerare anche alcune spese aggiuntive come le polizze fideiussorie per i vari servizi di monopolio offerti alla clientela, il cambio delle utenze e subentro nel contratto d’affitto.

Per ultimo ma il più importante, il corso di abilitazione e formazione, che oggi è obbligatorio per diventare tabaccai. Il corso è tenuto da funzionari del monopolio, dura all’incirca 3 giorni e ha un costo di circa 600 / 700 euro. Se hai intenzione di coinvolgere qualche familiare nell’attività, tieni presente che anche la suddetta persona deve frequentarlo per aiutarti a gestirla.

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Costume > Cosa fare per acquistare una tabaccheria