Felix Baumgartner: missione compiuta, lancio record entra nella storia

Chi ha detto che dallo spazio si torna solo a bordo di sofisticate navicelle o di capsule super resistenti? Di certo non Felix Baumgartner, paracadutista amante dei record che, per la sua ultima e incredibile impresa ha deciso di lanciarsi in caduta libera da ben 39 mila metri di altezza, ovvero dai confini di quello che comunemente chiamiamo spazio. Dopo numerosi rinvii, dovuti alle condizioni atmosferiche, l’impresa ha avuto luogo con tanto di atterraggio indolore per Baumgartner che, conscio di aver riscritto i limiti del paracadutismo, ha subito scaricato l’adrenalina battendo i pugni a terra: “Ce l’ho fatta!”, queste le poche parole pronunciate dal recordman, sufficienti però a rendere la difficoltà dell’impresa.

Tutto era cominciato con l’OK degli esperti, arrivato finalmente dopo una settimana di dubbi sulle condizioni meteo. La capsula di 3,3 x 2,4 metri è così partita alla volta del cielo, portando a destinazione l’esperto base jumper austriaco fino a destinazione: da lassù, Felix Baumgartner si è lanciato fino a toccare la velocità di 1.100 Km/h, seppur da accertare nelle prossime ore. Ma di record, e più di uno, si tratterà comunque, vista l’unicità di un’impresa destinata ad avere anche importanti risvolti scientifici. Nei prossimi giorni, infatti, alla Nasa verranno studiate le reazioni dell’organismo di Felix Baumgartner al lancio, utili sia per le future missioni spaziali che per scopi medico/scientifici. Intanto il 43enne recordman di Salisburgo si gode il suo momento: ce l’ha fatta!

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Costume > Felix Baumgartner: missione compiuta, lancio record entra nella storia