Fisica: scoperta negli Stati Uniti una particella elementare sconosciuta

Tevatron

Ancora non ben definita dagli stessi ricercatori, questa particella potrebbe in realtà indicare l’esistenza di una forza alla base di interazioni mai prese in considerazione ed aprire a così a nuovi scenari nella comprensione dei processi fisici.

La scoperta, spiegata in fase preliminare su “arXiv”, è stata fatta con l’acceleratore di particelle Tevatron del Fermilab (il laboratorio del dipartimento americano dell’energia), a Batavia, nello stato dell’Illinois.

Secondo i ricercatori, tra i quali figura l’italiano Giovanni Punzi dell’INFN, i primi indizi rivelano che si possa trattare di un bosone, ma non di quello ipotizzato da Higgs, bensì di una particella/forza del tutto nuova. Si attendono ora nuovi studi sull’argomento che, con ogni probabilità, verranno effettuati al CERN di Ginevra.

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Costume > Fisica: scoperta negli Stati Uniti una particella elementare sconosciuta