Fox annuncia chiusura Dr House per crisi ascolti

Hugh Laurie è il Dr House

Si conclude un’altra era importante per i medici in Tv. Un po’ come accaduto con “E.R. – Medici in prima linea”, precursore del genere andato in onda dal 1994 al 2009, anche il cult televisivo di “Dr. House – Medical Division” si appresta al pensionamento, per lo sconforto dei tanti fan che da anni seguono le stravaganti vicende ospedaliere del dottor Gregory House, interpretato da Hugh Laurie, e dei suoi colleghi.

Per quanto riguarda i motivi della chiusura del “Dr. House”, non c’è bisogno di troppa fantasia: gli ascolti si sono più che dimezzati, passando dai 20 milioni di telespettatori di media delle prime stagioni ai 9 dell’ultima. Piuttosto che proseguire verso una graduale “morte” della serie, Fox ha dunque deciso di chiuderla lasciando in eredità 177 episodi… senza un finale. Magari un giorno, sperano i fan, il dottor Gregory House tornerà a zoppicare tra una diagnosi e l’altra.

Ad ogni modo, per i fan italiani di “Dr. House – Medical Division” c’è ancora una serie da seguire con tanta passione, prima che la nostalgia prenda il sopravvento. Si tratta dei 22 episodi dell’ottava stagione, la cui messa in onda in Italia, su Canale 5, è slittata da inizio febbraio ad aprile per lasciare spazio alla soap opera “Centovetrine”. I fan del “Dr. House” possono preparare con calma i popcorn: gli ultimi episodi della serie Tv vanno goduti al meglio.

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Costume:

    Ancora nessun commento

JUGO > Costume > Fox annuncia chiusura Dr House per crisi ascolti