Icarus smentisce Opera: neutrini non viaggiano oltre la velocità della luce

Cern Opera

Tutti ne avevano parlato, qualcuno aveva commesso gaffe clamorose e molti avevano “tifato” per quella scoperta importante con un pizzico d’Italia. Ora, dai laboratori dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare arriva il dietrofront ufficiale, firmato da Carlo Rubbia e dal suo esperimento ICARUS.

Secondo il premio Nobel, infatti, i neutrini lanciati dal CERN al Gran Sasso non viaggiano più veloci della luce. Pubblicati sul sito web scientifico Arxiv, i risultati dello studio ICARUS arrivano dopo i test eseguiti con uno strumento super avanzato, costituito da 760 tonnellate di Argon liquido.

Laconico il commento di Fernando Ferroni, presidente dell’INFN: “Come accade nella scienza, qualcuno rifà lo stesso esperimento e può arrivare a risultati diversi. In questo caso, si rafforzano i dubbi espressi dalla stessa collaborazione Opera a seguito delle verifiche effettuate dopo il sorprendente annuncio dello scorso settembre”.

“E’ importante che ancora una volta sia stato un esperimento collocato dentro i Laboratori INFN del Gran Sasso – conclude Ferroni – a dare un contributo importantissimo alla ricerca della verità”.

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Costume > Icarus smentisce Opera: neutrini non viaggiano oltre la velocità della luce