IMU: lunedì di code in banca e alle poste, ma c’è l’opzione online

Ufficio postale

Sarà la mania degli italiani a fare tutto all’ultimo momento o, più semplicemente, le difficoltà di pagamento di una tassa complicata e definita solo nel giro di poche settimane, ma la giornata di lunedì 18 giugno rischia di essere da bollino nero per gli italiani che si recheranno in banca o alle poste (anche con delega), tanto per usare un termine da esodo estivo sulle autostrade italiane. Numerose e lunghissime, infatti, saranno le code agli sportelli per il pagamento della prima rata IMU, giunta a scadenza dopo tante critiche.

Ad ogni modo, sia le banche che Poste Italiane si sono attrezzate per ridurre al minimo i disagi per gli utenti che usufruiranno dell’ultimo giorno utile per il pagamento. Se il pagamento via internet del modello F24 resta l’opzione più comoda, anche se per lunedì non si possono escludere disagi o stop dei servizi per l’intasamento dei siti web di banche e poste, chi sceglierà la consegna fisica del modulo di pagamento in versione cartacea potrà avvalersi di alcuni servizi dedicati.

In occasione della scadenza della prima rata IMU, infatti, sia le banche che Poste Italiane hanno predisposto sportelli dedicati all’interno delle filiali, oltre che rafforzato la presenza di personale. A proposito di Poste Italiane, segnaliamo che da qualche giorno è disponibile online un servizio, anche per utenti non registrati, che consente di compilare il modello F24 e diminuire sensibilmente i tempi della pratica agli sportelli. Accessibile sia dai privati che dalle aziende, il servizio offre la possibilità di inserire le informazioni sull’immobile o il terreno per il quale si deve pagare l’IMU e che, una volta verificate e certificate, saranno salvate dal sistema e trasferite in tempo reale ai terminali degli uffici postali: ciascun modello F24 compilato su web avrà un codice identificativo univoco. Una volta salvato il modello F24 sul computer, in formato Pdf, si potrà poi effettuare la stampa e portare le tre copie all’ufficio postale per il pagamento.

Va detto che Poste Italiane non è l’unica ad offrire questa tipologia di servizi, come via abbiamo già spiegato nella nostra breve guida per la compilazione online del modello F24 per l’IMU.

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Costume:

    Ancora nessun commento

JUGO > Costume > IMU: lunedì di code in banca e alle poste, ma c’è l’opzione online