Le tante facce del sushi: nigiri, maki e temaki

Sushi

Alzi la mano chi non è mai stato in un sushi bar, seduto al bancone di fronte al kaiten-zuzhi, il tapis ruolant su sui girano i piattini pieni di porzioni di sashimi e sushi. Milano, in centro, è tutto un fiorire di piccoli o grandi ristoranti che promettono vero cibo giapponese.

Ma siamo sicuri di sapere esattamente cos’è il sushi?
Partiamo da una definizione molto generale: il sushi è un piatto a base di riso, pesce crudo e vegetali.  Già questa, per i neofiti, è una notizia perché si è portati a pensare che il sushi sia composto solo da pesce crudo e non si sa che, invece, è il riso ad essere l’ingrediente principale.

Ci sono vari tipi di sushi che si differenziano per la scelta di ripieni, guarnizioni e condimenti. I principali sono: il nigiri, il maki ed il temaki.

Il nigiri. Si tratta di polpettine di riso cotto con pezzi di pesce crudo, crostacei o molluschi che vengono appoggiati in cima. Il nigiri può essere legato con una foglia di alga nori per tenere insieme i vari ingredienti e viene aromatizzato, di solito, con wasabi e salsa di soia.

Il maki. Il cosiddetto “sushi roll”, ovvero uno o più tipi di pesce su un letto di di verdure e riso cotto e condito con aceto di riso, zucchero e sale, il tutto arrotolato all’interno, o all’esterno, in certi casi, di un foglio arrostito di alghe. Ce ne sono di varie dimensioni fatti con diversi condimenti e sono i classici “rotolini” con cui il neofita si avvicina alla cucina giapponese.

Il temaki. Si tratta di una variante del maki in cui il foglio d’alga è arrotolato a forma di cono e gli ingredienti sono messi all’interno. Può essere mangiato con le mani come se fosse un gelato.

Come potete vedere sono molte le varianti e le specialità che vi possono essere offerte; il consiglio è di apprendere almeno le nozioni base prima di affrontare la prima cena presso un sushi bar o un sushi restaurant per evitare di incorrere in spiacevoli sorprese.

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Costume > Le tante facce del sushi: nigiri, maki e temaki