L’Occitane, il Karitè e le donne del Burkina Faso

L-Occitane-in-Burkina-Faso_main_image_object

In un periodo delicato come questo per le sorti del nostro pianeta, è compito delle grandi aziende dare il buon esempio aiutando lo sviluppo eco-sostenibile attraverso progetti importanti.L’Occitane en Provence, azienda leader nella produzione di prodotti di bellezza, è stata premiata dall’iniziativa “Fare impresa per il benessere di tutti” promossa dall’United Nations Development Programme (Undp), grazie alla florida collaborazione con le donne del Burkina Faso per la fabbricazione di saponi e di prodotti cosmetici che hanno il burro di karitè come ingrediente principale.

L’Occitane en Provence, con la sua fondazione umanitaria, è un importante esempio per tutte le aziende internazionali, con un team che offre sostegno alle persone che soffrono di patologie alla vista a New York e attuando un programma di coltivazione biologica dell’elicriso in Corsica, così da preservarne la varietà nella macchia mediterranea. Questo ulteriore passo in avanti dell’azienda, che ha deciso di aiutare le popolazioni africane nel loro sviluppo, ha fatto sì che L’Occitane fosse premiata dall’Undp come uno dei 12 business models innovativi ecosostenibili in Africa.

Il progetto con l’Africa nasce quando, negli anni ottanta, Olivier Baussan, fondatore de L’Occitane, incontra per la prima volta le donne del Burkina Faso che utilizzavano già il burro di karitè per i loro trattamenti e decide di aprire una filiera di karitè con una collaborazione economica in grado di dare un salario soddisfacente alle giovani donne burkinabè e di aiutare lo sviluppo economico del Paese.

Ad oggi, l’importante riconoscimento che è stato dato all’azienda da parte dell’Onu è il giusto premio per un impegno costante che incide sul mercato mondiale e che fa ben sperare anche per il futuro del pianeta. L’impegno dell’azienda, tuttavia, non è limitato alla sola produzione commerciale poiché, durante la stagione secca, le donne burkinabè sono aiutate dalla fondazione L’Occitane attraversocentri di alfabetizzazione e di programmi di microcredito. 

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Costume > L’Occitane, il Karitè e le donne del Burkina Faso