Macchina da scrivere addio: chi ce l’ha se la tenga stretta

Godrej and Boyce

Quello che sino a qualche tempo fa era uno strumento di uso comune, oggi è stato soppiantato dai computer trasformandosi quindi in un oggetto da collezione. Segno dei tempi che cambiano è la chiusura dell’indiana Godrej and Boyce, l’unica azienda al mondo che ancora produceva macchine da scrivere.

Nostalgici e collezionisti posso però giocarsi l’ultima carta. Secondo il Daily Mail, infatti, l’azienda di Mumbai possiede ancora una scorta di circa 200 esemplari disponibili per la vendita. Pochi? No, se si pensa che lo scorso anno il numero delle vendite non ha superato le 800 unità!

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Costume > Macchina da scrivere addio: chi ce l’ha se la tenga stretta