Matrimoni: dall’auto lussuosa al mezzo vintage, fino al cavallo alato

Tavola

C’è chi sogna la Rolls Royce e poi finisce su una Lambretta per emulare lo stile di “Vacanze Romane” e contenere i costi, chi chiede in prestito l’auto dell’amico e ancora chi si rivolge ad un’agenzia di noleggio specializzata in matrimoni. Siamo nel mese di giugno e, nonostante qualche pioggia (ma sposa bagnata… sposa fortunata), è il momento di sistemare anche l’ultimo tassello prima della cerimonia attesa da una vita.

Ma qual è il mezzo di trasporto ideale per arrivare all’altare? Il comparatore online Chiarezza.it lo ha chiesto in un sondaggio, rivolto a coppie già sposate e non solo, e il risultato non è poi così scontato. Le donne, notoriamente dall’animo più sognatore, eleggono la Lambretta come il mezzo ideale. Nonostante le due ruote, infatti, questo scooter vintage conquista il 26% delle italiane che sognano un arrivo in chiesa in stile Audrey Hepburn.

Per gli uomini, invece, a vincere è un’icona del lusso come la Rolls Royce. Questa vettura tipicamente british, imponente e ricca di stile, conquista il 27% degli italiani e batte nettamente concorrenti più sportive come la Porsche Boxter (17%). Che gli uomini non abbiano voglia di correre per arrivare in chiesa?

Le differenze tra uomo e donna sono nette, in fondo c’è chi sostiene la teoria di Venere e Marte, e la classifica del sondaggio lo dimostra. Dopo la Lambretta, infatti, per lei c’è la carrozza trainata dai cavalli bianchi (16%), seguita da un sogno vero e proprio: un cavallo alato (11%)!

Torniamo con i piedi per terra e vediamo ora quali sono le scelte più realistiche. Chi si è già sposato sa bene che per necessità, di tempo e denaro, occorre ripiegare su un’auto normale (26% donne, 20% uomini), magari impreziosita da pizzi e merletti. Chi si spinge oltre e opta per un’auto di lusso a noleggio (20% donne, 15% uomini), ma non mancano eccezioni hippie come il maggiolone bianco o trendy come la Limousine. Più rare, ma degne di nota, scelte come calesse, furgone, a piedi, in bicicletta o in tandem. Per i più temerari ci sono mongolfiera, aliante e paracadute!

Ad ogni modo, la maggioranza degli sposi è troppo tesa per rischiare il collo proprio il giorno delle nozze. Meglio l’auto quindi, e meglio ancora è se a guidarla è un altro: un amico (33% donne, 40% uomini) o un parente proprietario dell’auto (23% donne, 12% uomini).

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Costume:

    Ancora nessun commento

JUGO > Costume > Matrimoni: dall’auto lussuosa al mezzo vintage, fino al cavallo alato