Maturità 2011: si festeggiano i 100 giorni tra feste e pellegrinaggi

Studenti

Appuntamento immancabile e portafortuna per tutti gli studenti, i 100 giorni agli esami di Maturità rappresentano il segnale che il percorso delle scuole superiori è vicino alla fine. Una “pietra miliare”, la definirebbe qualcuno, o soltanto una scusa per festeggiare insieme ai compagni di classe allentando la tensione per l’impegnativo rush finale che porterà al diploma.

Almeno per un giorno, studio e toto-tema sono parole impronunciabili: i cento giorni alla maturità sono un sinonimo di festa. E se c’è chi pranza o cena insieme, così come chi trascorre l’intera giornata in case appositamente affittate, ci sono anche studenti che cercano una “raccomandazione” particolare.

E’ il caso dei maturandi abruzzesi, ma non solo, che in occasione dei 100 giorni si recheranno al Santuario di San Gabriele, in provincia di Teramo, per chiedere l’aiuto del Santo protettore dei giovani. Si tratta di una tradizione che dura da oltre trent’anni e, visti i 12 mila studenti attesi quest’anno, la “raccomandazione” funziona…

1

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Costume > Maturità 2011: si festeggiano i 100 giorni tra feste e pellegrinaggi