Maturità 2012 e internet: dal tototema al plico informatico

Manca una settimana alla Prima Prova scritta, il classico tema di italiano, e per gli studenti di circa 4,500 scuole è già tempo di tototema. Da quest’anno, sul web non corre solo la classica ridda di indiscrezioni sulle tracce d’esame, ma anche le commissioni (annunciate online agli studenti) e i temi stessi, con la novità del plico informatico che sostituisce quello cartaceo. A parlarne è stato Francesco Profumo, Ministro dell’Istruzione, in un’intervista rilasciata al Tg di Sky.

“L’esame di maturità con centinaia di migliaia di buste spostate per l’Italia dal Ministero, ai carabinieri, poi alle scuole non ci sarà più - ha spiegato Profumo parlando di Maturità che entra nel nuovo Millennio -. Verrà trasferito un plico informatico che potrà essere aperto soltanto con una chiave elettronica il giorno della prova in modo ufficiale”.

E’ possibile rubare le tracce della maturità? Nonostante le insidie del web, anche gli hacker più scafati avranno vita dura. Le tracce della Maturità 2012, infatti, saranno disponibili per il download da parte delle commissioni solo mezz’ora prima del via dell’esame, rendendo così inutile qualsiasi tentativo di intercettare le comunicazioni tra il Ministero e le scuole. Inoltre, come accennato, le prove saranno protette da una password.

Un’altra insidia potrebbe essere rappresentata da eventuali difficoltà delle commissioni nello scaricare le prove, ma anche da questo punto di vista non dovrebbero esserci problemi. Nei test della vigilia, infatti, solo 5 scuole sulle circa 4.500 alle prese con gli esami di Maturità avrebbero avuto degli intoppi, a quanto pare già risolti. Nulla, almeno così si pensano al Ministero, dovrebbe quindi ostacolare il via dell’Esame di Stato.

Difficile, se non impossibile, che le tracce delle prove scritte vengano trafugate prima del tempo, agli studenti non rimane che affidarsi al tototema… mai complicato come quest’anno. La storia ci insegna che, salvo in rari casi, le indiscrezioni della vigilia hanno trovato conferma nelle tracce d’esame e per la Maturità 2012 si tratterà di un vero e proprio terno al lotto, in quanto il 2012 è l’anno delle ricorrenze: da quelle storiche dei 90 anni dalla Marcia su Roma e del mezzo secolo dal Concilio Vaticano, fino a quelle che mescolano eventi storici e attualità, come i 100 anni dall’affondamento del Titanic, recentemente tornato di moda anche al cinema con la versione 3D del pluripremiato film di James Cameron.

Ci sono poi le Olimpiadi di Londra 2012 che si mescolano al triste anniversario del Massacro di Monaco, avvenuto durante la manifestazione olimpica del 1972. Da non sottovalutare, per importanza storica e civica, la ricorrenza dei 20 anni dalla Strage di Capaci che costò la vita al magistrato antimafia Giovanni Falcone, mentre storia, economia e attualità si combinano nei 10 anni dell’introduzione della moneta unica e l’attuale crisi della zona Euro. Di ricorrenze importante, come vedete, ce ne sono molte e non tengono conto di quelle legate ad altri personaggi entrati di diritto nella storia, come Marilyn Monroe per cinema e costume, un cinquantenario celebrato anche nelle sale con il film interpretato da Michelle Williams.

E per l’ambito letterario i problemi per gli studenti non sono da meno. Per questa topologia di tracce le indiscrezioni raramente sono riuscite a centrare il loro obiettivo e anche quest’anno non sarà impresa facile confermare i pronostici della vigilia. Se ci fosse un totalizzatore d’esame, il favorito numero uno sarebbe Gabriele D’Annunzio, ormai da un decennio atteso al ritorno tra i banchi della Maturità, ma ben “piazzati” sono anche Giovanni Pascoli e Primo Levi. In ogni caso, la salvezza degli studenti si chiama tema d’attualità, per il quale potranno contare sulle loro conoscenze degli argomenti più trattati dai telegiornali. In questo caso ci sarebbe molto da scrivere sul recente terremoto e su come l’Italia intera si è stretta alle popolazioni dell’Emilia Romagna. Di seguito, l’elenco delle tipologie per il tema d’italiano della Prima Prova scritta della Maturità 2012 (vale da da 1 a 15 punti), in programma mercoledì 20 giugno.

Tipologia A: Analisi e commento di un testo di letteratura italiana.

Tipologia B: Saggio breve, articolo di giornale, relazione, intervista o lettera aperta su temi in ambito storico-politico, socio-economico, artistico-letterario, tecnico-scientifico.

Tipologia C: Traccia di argomento storico.

Tipologia D:Tema di attualità.

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Costume > Maturità 2012 e internet: dal tototema al plico informatico