Più pesi, più paghi: il costo al chilo per i biglietti aerei

più pesi_jugo.it

Qualche maglione in meno, un paio di scarpe lasciato a casa, il libro troppo voluminoso che è meglio caricare su un e-reader: tante le strategie per alleggerire il peso del bagaglio e risparmiare denari quando si tratta di imbarcarsi su un aereo. Ma lo spirito di adattamento e la vena da viaggiatori naïf non basteranno più, ora che le bilance posizionate negli aeroporti vi aspettano al varco per pesare non solo i vostri bagagli, ma anche voi passeggeri.

La formula è semplice: più ciccia avete addosso, più vedrete lievitare il costo del biglietto. Succede nelle isole Samoa, arcipelago dell’Oceano Pacifico – nella Polinesia occidentale – che vanta, si fa per dire, uno dei più alti tassi di obesità al mondo: qui la compagnia aerea Samoa Air ha ufficializzato pochi giorni fa la tariffa del“Pay by weight”, già sperimentata da qualche mese sulle tratte nazionali. Si va da un dollaro al chilo per i voli interni, ai 4,16 dollari al chilo per i voli più lunghi verso le Samoa americane: calcolatrice alla mano il passeggero può quindi prevedere quanto spenderà, sommando i suoi chili e quelli dei suoi bagagli. La prenotazione viene fatta online, compilando un form in cui oltre alla destinazione si inserisce il proprio peso, che sarà poi verificato al check-in.

Si sa che il peso che può trasportare un aereo è limitato e incide sul consumo di carburante, di conseguenza per il CEO di Samoa Air Chris Langton il “Pay by weight” non è una forma di discriminazione per i passeggeri oversize, ma semplicemente il modo più equo di viaggiare, perché si pagano solo i propri chili, nemmeno un centesimo in più. Tradotto: mettetevi a dieta se volete rimpinguare il vostro portafogli.

L’iniziativa potrebbe portare a un reale risparmio per le famiglie con bambini e adolescenti al seguito, risultando concorrenziale rispetto alle soluzioni offerte da altre compagnie, che in molti casi inquadrano anche ragazzi di 12/13 anni nelle tariffe da adulti.

Per tutti gli altri il consiglio è uno solo: state in forma, altrimenti – forse – è meglio stare a casa…

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Costume > Più pesi, più paghi: il costo al chilo per i biglietti aerei