I redditi dei leader, Fini e Rutelli seguono il premier Berlusconi

Il più ricco è Silvio Berlusconi

Tra i leader di partito, secondo e terzo piazzamento – seppure con distacchi abissali – per il presidente della camera Gianfranco Fini e per Francesco Rutelli. Silvio Berlusconi fa infatti segnare ben 40,8 milioni di euro, mentre Fini si “ferma” a 186.563 euro e il leader dell’Api a 182.159. A chiudere la classifica troviamo invece Pier Ferdinando Casini che, alla guida dell’UDC, ha guadagnato “solamente” 106.063 euro. Antonio di Pietro ha invece percepito un reddito di 176.885 euro, Bossi di 167.957 e Bersani di 137.013.

Nel governo, tolto il premier, il più ricco risulta il ministro della Difesa Ignazio La Russa con 374.461 euro di reddito nel 2009. A seguire i ministri Giulio Tremonti con 301.918 euro e Renato Brunetta con 300.894. A chiudere la “top 5” troviamo poi Ferruccio Fazio (256.811 euro) e Franco Frattini (237.219 euro). Solo tredicesimo il primo dei ministri leghisti, Roberto Calderoli, con un reddito di 174.850 euro. La dichiarazione meno ricca è invece quella del ministro della Cultura Giancarlo Galan, che si è dovuto accontentare di 149.938 euro.

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Costume:

    Ancora nessun commento

JUGO > Costume > I redditi dei leader, Fini e Rutelli seguono il premier Berlusconi