Regali di Natale 2011: meno soldi, ma gli italiani sognano il tablet

Tablet

Il nuovo sondaggio di Confesercenti-Swg ci offre un panorama natalizio lontano dagli sprechi che hanno caratterizzato per anni il periodo delle festività. Il Natale 2011, infatti, sarà condizionato dalla paure per la crisi economica e dalle misure che il Governo prenderà per contrastarle. Ecco così spiegato il fatto che il 64% degli italiani, quasi una persona su tre, quest’anno spenderà meno in occasione delle feste e più di uno su cinque (il 22%) arriverà addirittura ad un taglio del budget del 50%. A non avvertire le difficoltà del momento sarà solo il 4% degli italiani, per i quali il bugdet sarà più cospicuo dello scorso anno.

Sotto l’albero di Natale finisce così la speranza di una pronta ripresa (circa il 50%), mentre il 32% si mostra più rassegnato dividendosi fra festività “difficili” e “austere”. Spicca la netta minoranza del 7% per le persone che si dicono “gaudenti”.

Che fine faranno le tredicesime degli italiani? Circa la metà dei soldi (41 miliardi di euro in totale) sarà destinata agli acquisti, mentre il resto finirà tra conti da pagare (8%) e risparmio (circa un miliardo). Cinque sono invece i miliardi di euro destinati ai regali.

A proposito di pacchi e pacchetti, cosa sognano gli italiani? Il regalo più gradito, sempre secondo il sondaggio Confesercenti-Swg, è di tipo enogastronomico (83%), seguito da abbigliamento, libri, giocattoli. Come ogni anno, un ruolo da protagonista lo avrà anche la tecnologia, con il tablet che si aggiudica il primo posto nella wishlist degli italiani, soprattutto tra i giovani. Si regaleranno anche gli elettrodomestici (18% delle intenzioni di spesa), mentre più difficoltà ci sono per viaggi, gioielli e scooter: tutti troppo costosi. Indice dell’andamento dei tempi è un desiderio diffuso tra i giovani: trovare sotto l’albero di Natale un lavoro! Infine, da sottolineare i minori fondi destinati alla solidarietà.

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Costume > Regali di Natale 2011: meno soldi, ma gli italiani sognano il tablet