Revisione della cartuccia del miscelatore del lavabo

Tra le varie tipologie di interventi che si possono rendere utili in una casa per quel che riguarda soprattutto gli impianti di idraulica, vi sono operazioni più semplici – che possiamo fare un autonomia, seguendo alcune linee guida ed ovviamente avvalendoci degli strumenti adatti – e operazioni più complesse che richiedono invece l’intervento di un esperto ed onesto idraulico a Torino.

Quando si verificano piccoli guasti, ovvero situazioni di piccola entità che potrebbero compromettere la durata di un rubinetto – la prima cosa a cui pensiamo è quella di rivolgerci ad un idraulico esperto e qualificato, in grado di darci tutte le garanzie che ci servono per mantenere in salute la nostra casa. In una città come Torino, dove spesso si corre tutto il giorno per riuscire a mettere insieme tutte le cose da fare, attendere l’arrivo dell’esperto del settore può essere più complicato. Pertanto, se l’operazione è semplice, si possono seguire alcune regole per seguire il fai da te e provare a sistemare senza l’aiuto del professionista.

Vi sono interventi più facili, che nella maggior parte dei casi riusciranno subito, e poi vi sono piccole operazioni che risultano più difficoltose e che possiamo comunque tentare di fare, senza però avere nessuna garanzia di riuscita o di durata. Una di queste è la revisione della cartuccia del miscelatore, in un rubinetto monocomando: talvolta, a causa del tempo e della normale usura, i meccanismi possono incepparsi, indurirsi, e smettere di funzionare come un tempo. Talvolta, si preferisce sostituire i meccanismi direttamente quando essi smettono di funzionare, ma se volessimo allungare la vita della nostra cartuccia del miscelatore, potremmo di tanto in tanto revisionarla, effettuare una accurata pulizia dopo lo smontaggio, applicare dell’olio per rubinetti e risistemarla.

Maggiori dettagli sull’intervento idraulico

Sicuramente si tratta di operazioni la cui riuscita non è sicura, motivo per cui un servizio di assistenza idraulica a Torino, anche molto esperto, non tenterebbe questa manutenzione. Ma una persona che tiene alla sua casa e vorrebbe allungare la vita degli elementi della sua abitazione (spendendo molto di meno), può smontare la cartuccia, utilizzando dei giraviti (sarebbe utile una chiave apposita, ma poiché nella maggior parte dei casi non la avremo in casa, si possono utilizzare dei semplici giraviti ed un martelletto per allentare la cartuccia).

Una volta smontata, si devono separare tutte le parti che la compongono e bisogna controllare che esse siano tutte integre e pulite. Se la gomma e le parti che si muovono sono ancora intatte, senza tagli o screpolature, si effettua una semplice pulizia dei pezzi, si ingrassano con vasellina o grasso per rubinetti, e si rimonta la cartuccia.

 

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Costume:

    Ancora nessun commento

JUGO > Costume > Revisione della cartuccia del miscelatore del lavabo