Roma: la tecnologia Wireless Patrol per la sicurezza delle strade

L’iniziativa partirà nei prossimi giorni e prevede l’impiego in via sperimentale della nuova soluzione ICT “Wireless Patrol”, sviluppata da Telecom Italia, che sarà di supporto alla Polizia Municipale. Per il periodo di prova, saranno impegnate a Roma dieci pattuglie, cinque con automobili e cinque a piedi.

Il sistema si basa su una suite di applicazioni ICT avanzate che ottimizzano l’operatività del personale di Polizia sul territorio e nelle attività di back office. Attraverso l’uso di appositi palmari e tablet, il servizio “Wireless Patrol” offre importanti funzionalità di gestione e controllo, quali:

e–Reporting per il monitoraggio del territorio e la pubblica sicurezza con schede multimediali geo referenziate, composte da dati, testi e immagini, che vengono trasmesse in tempo reale alla Centrale Operativa;

e-Violation per la gestione in mobilità dell’iter procedurale dell’attività sanzionatoria relativa al Codice della Strada, con la compilazione guidata dell’avviso o del verbale;

e–Videopolice per il controllo del traffico e per la videosorveglianza delle aree protette o a rischio;

e–Message per lo scambio e l’invio di messaggi e comunicazioni tra la Centrale Operativa e le pattuglie, contribuendo a garantire una maggiore sicurezza fisica degli agenti;

Street Control per la raccolta e l’ottimizzazione di tutte le segnalazioni relative al decoro e alla sicurezza. Quest’ultima soluzione permette di dotare le auto della Polizia Municipale di un vero e proprio ufficio mobile e di comunicare direttamente con gli uffici di competenza.

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Costume > Roma: la tecnologia Wireless Patrol per la sicurezza delle strade