Saldi invernali 2012 all’insegna del risparmio senza rinunce

Saldi

Niente shopping sfrenato, ma acquisti mirati a prodotti necessari e venduti a prezzi scontati. Sembra essere questa la tendenza per i primi saldi del 2012, minacciati dal clima di incertezza economica, ma irrinunciabili per la maggioranza degli italiani. Secondo Confcommercio, infatti, la crisi si farà sentire con una maggiore attenzione al risparmio per i quasi sette italiani su dieci (il 68,5%) che hanno deciso di non mancare all’appuntamento con i saldi.

Al via da giovedì 5 gennaio in molte città italiane (già dal 2 gennaio in Basilicata e Sicilia), i saldi invernali si confermano un appuntamento molto atteso, soprattutto per chi deve rinnovare il guardaroba. I prodotti più desiderati, come da tradizione, saranno i capi di abbigliamento e le calzature: dai cappotti ai maglioni, fino a scarpe, stivali e accessori. Difficilmente, però, vedremo persone girare in città con borse della spesa straripanti, in quanto il 68,1% dei consumatori spenderà meno di 200 euro. Nonostante il budget abbastanza contenuto, i più bravi e i più veloci riusciranno comunque nell’affare, considerato che il 96,5% dei negozi offrirà uno sconto medio di fino al 50% sui prodotti in saldo.

Troveremo solo merce scadente e taglie improponibili? Si tratta di pregiudizi, peraltro non condivisi dagli stessi consumatori. Il 90% degli intervistati considera i prodotti in saldo di buona qualità e oltre l’85% pensa che la varietà sia “molto” o “abbastanza” buona. Si tratta di dati importanti, in quanto il 73,6% dei consumatori afferma di tenere più alla qualità che al prezzo.

Chi approfitterà dei saldi per andare a caccia di affari? Per Confcommercio saranno soprattutto le donne e, più in generale, le persone di età compresa tra i 25 e i 44 anni. Gli amanti dei saldi risiedono al Centro, al Sud Italia e nelle aree metropolitane.

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Costume:

    Ancora nessun commento

JUGO > Costume > Saldi invernali 2012 all’insegna del risparmio senza rinunce