Settore immobiliare fermo: pochi mutui e chi ha casa non la svende

Casa

Nemmeno il pagamento della prima rata IMU è riuscita a convincere i proprietari di immobili a vendere casa in questo momento. Secondo un nuovo sondaggio, infatti, ben il 74% degli intervistati ha deciso di tenersi stretta la propria abitazione, rimandando la vendita al futuro. Il motivo? Il pericolo di una svendita considerato l’attuale stallo del mercato. In effetti, la 32esima edizione dell’osservatorio sul credito al dettaglio di Assofin, Crif e Prometeia parla chiaro: nel primo trimestre di quest’anno sono stati erogati ben il 47% dei mutui in meno e, secondo le stime, si tornerà a vedere un po’ di sereno solo dal 2014.

Se il sondaggio di Immobiliare.it evidenzia un diffuso scetticismo per chi deve vendere casa e per chi intende acquistare con il mutuo non sono certo giorni facili, dall’altra parte c’è la convinzione che questo sia, almeno per chi può, il momento giusto di mettere a segno affari immobiliari: dopo sei mesi al 45%, con l’eccezione di aprile al 49%, ora il tasso di propensione all’acquisto tocca una punta del 52%, quasi come un anno fa quando la percentuale era del 54%.

“Nonostante la contrazione dei consumi e la sempre maggiore difficoltà ad avere accesso al mutuo - spiega Carlo Giordano di Immobiliare.it – chi guarda al mercato immobiliare sa che questo è un momento in cui è possibile fare investimenti vantaggiosi. Non siamo ancora ai livelli di ottimismo registrati un anno fa, anche per colpa del clima negativo che si è diffuso attorno all’IMU, ma la consapevolezza degli alti livelli di invenduto contribuiscono a far pensare che, per chi può, sia un’opportunità investire in modo mirato oggi nel mercato immobiliare”.

Ben il 51% degli italiani, infatti, pensa che nei prossimi dodici mesi comprare casa costerà di meno. Anche per questo, come accennato in precedenza, vendere un’abitazione non è più una priorità: lo sanno bene i Toscani (78,7%), i più restii a cedere una casa di proprietà in questo momento, seguiti dai Veneti (77,5%). I più ottimisti, invece, sono i Lombardi (56,2%).

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Costume:

    Ancora nessun commento

JUGO > Costume > Settore immobiliare fermo: pochi mutui e chi ha casa non la svende