I Simpson rimangono senza voce: cartoon a rischio per gli ingaggi dei doppiatori

I numerosi fan de “I Simpson” sono in trepidazione per l’evolversi della vicenda che vede schierata l’emittente 20th Century Fox Television contro i doppiatori storici (quelli americani) della serie creata da Matt Groening.

Il no delle “voci” alla riduzione dello stipendio, decisa da Fox, ha infatti creato un muro contro muro, dove l’emittente televisiva si dice addirittura pronta a sospendere la trasmissione de “I Simpson”. I giornali americani riportano le cifre di tale scontro… e non sono da poco: si parla di un taglio del 45% sull’attuale compenso di ben 8 milioni di dollari l’anno. In queste ore è in corso una serrata trattativa tra le parti, ma la Fox appare intransigente. I vari Dan Castellaneta, Julie Kavner, Nancy Cartwright e Yeardley Smith accetteranno di dimezzarsi, o quasi, lo stipendio?

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Costume > I Simpson rimangono senza voce: cartoon a rischio per gli ingaggi dei doppiatori