Spettacoli: mostre ed esposizioni più forti della crisi

Biglietti

Il carrello della spesa si alleggerisce, ma alle attività ricreative non si rinuncia, soprattutto se si tratta di mostre ed esposizioni che fanno registrare un vero e proprio boom. La crescita, spiega l’Osservatorio dello Spettacolo Siae, ha fatto lievitare gli incassi dal pubblico alla cifra record di 203.468.710,72 euro in sei mesi, anche se non si tratta del settore più amato in assoluto. In vetta, infatti, troviamo ballo e concertini con ben 442.261.679,56 euro, seguiti da cinema (330.547.860,50 euro) e sport (228.779.195,30 euro). Se la spesa di mostre e spettacoli cresce esponenzialmente, rispetto al 2011 vola anche lo sport (+16,87%), mentre scende l’appeal nei confronti di cinema (-16,77%), teatro (-7,97%) e concerti (-5,41%).

Guardando ai numeri, nel primo semestre 2012 sono stati censiti un totale di 2.277.572 spettacoli, con ingressi pari a 113.423.420: il un volume d’affari è stato di 2.317.345.812,36 euro. Anche se in flessione, è il cinema a registrare il maggiore numero di ingressi con 50.310.963 biglietti staccati al box office, dove si è speso 314.619.569,04 euro. Ma è lo sport a far registrare il più elevato volume d’affari con 770.370.395,35 euro.

Chi paga di più gli effetti della crisi? In base ai dati Siae, il cinema fa registrare una flessione in quasi tutti gli indicatori del consumo, così come il teatro che può comunque contare sullo stato di buona salute della lirica, dove tutti i dati sono in crescita. Male, invece, il teatro di prosa e la rivista e commedia musicale, mentre il balletto fa registrare più ingressi e meno incassi. Per quanto riguarda i concerti, a fronte di un aumento dell’offerta di spettacoli, diminuisce il pubblico insieme ai relativi incassi: malissimo i concerti jazz e quelli classici, tengono a stento i concerti di musica leggera.

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Costume:

    Ancora nessun commento

JUGO > Costume > Spettacoli: mostre ed esposizioni più forti della crisi