Ti lascio una canzone: Antonella Clerici va a caccia di giovani talenti

Antonella Clerici

In diretta dall’Auditorium del Foro Italico di Roma, il varietà “Ti lascio una canzone” torna con la formula che ne ha decretato il successo della passata edizione: 40 giovani interpreti, di età compresa tra i 6 e i 15 anni, canteranno le canzoni che hanno segnato la storia della musica italiana.

Ad accompagnare i giovani talenti di Antonella Clerici, provenienti da tutte le regioni, sarà un’orchestra dal vivo di 30 elementi, diretta dal maestro Leonardo De Amicis. A decretare i vincitori saranno i voti espressi da una giuria popolare presente in studio e dai telespettatori da casa. Le due canzoni più votate da ciascuna delle categorie si affronteranno a fine puntata e quella che tra le due avrà la meglio accederà direttamente alla finale.

Tra le novità dell’edizione 2011 di “Ti lascio una canzone” c’è quella dedicata al pubblico a casa: qualsiasi bambino o ragazzo fino ai 16 anni potrà salire sul palco del programma per dimostrare il suo talento canoro. Alla fine di ogni puntata verrà proclamata una canzone vincitrice. Chi ritenesse di poterla interpretare meglio del cast potrà presentarsi, il martedì successivo alla diretta, all’Auditorium Rai del Foro Italico in Roma negli orari stabiliti. A giudicarli sarà il Maestro Leonardo De Amicis con la collaborazione del suo staff e degli Autori della trasmissione. I provini saranno filmati e potranno diventare oggetto di una clip nella puntata successiva.

Tornando ai temi della prima puntata di “Ti lascio una canzone”, segnaliamo che ospite musicale della serata sarà Gino Paoli, l’autore della celebre canzone che presta il titolo al programma, mentre la Giuria di Qualità sarà composta da Massimiliano Pani, Francesco Facchinetti, e Orietta Berti.

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Costume > Ti lascio una canzone: Antonella Clerici va a caccia di giovani talenti