Venere davanti al Sole: fenomeno il 6 giugno, replica tra 105 anni

Venere davanti al Sole

C’è agitazione tra gli astronomi e i semplici appassionati della materia, decisi a tutto pur di non perdersi un evento raro e di difficile osservazione come il transito di Venere sul Sole. Non sono previste seconde chance, almeno in questa vita, in quanto il fenomeno visibile mercoledì 6 giugno non tornerà a ripetersi almeno fino all’anno 2117.

Oltre che raro, come detto, il transito di Venere sul Sole è anche difficile da osservare. Per cercare di coglierlo, infatti, esperti ed appassionati italiani si sono già dati appuntamento in diverse località della costa adriatica, al sorgere del sole (5:39 circa), approfittando dei privilegiati per un’osservazione che, nel migliore dei casi, consentirà di cogliere gli ultimi minuti del transito di Venere sul Sole.

L’UAI – Unione Astrofili Italiani, ricorda che la spettacolarità dell’evento non può prescindere dalle dovute precauzioni. Anche se l’osservazione è all’alba, la visione diretta e prolungata del Sole può rivelarsi pericolosa, in special modo per chi non utilizza appositi filtri per telescopi e binocoli.

Tornando alle caratteristiche dell’evento astronomico, è sempre l’UAI a dirci che sono passati appena 8 anni dall’ultimo transito di Venere davanti al Sole. Correva l’8 giugno del 2004, ma ciò non deve ingannare: la prossima volta sarà l’11 dicembre del 2117, tra ben 105 anni! Per aiutarvi a cogliere al meglio il fenomeno, impreziosendo l’esperienza con utili informazioni, vi rimandiamo alla pagina dedicata sul sito web dell’UAI.

Appassionato di Costume?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Costume:

    Ancora nessun commento

JUGO > Costume > Venere davanti al Sole: fenomeno il 6 giugno, replica tra 105 anni