Abbonamenti ADSL: anche passaggio e cessazione hanno dei costi

Modem ADSL

Navigare tra un mare di offerte ADSL e lasciarsi sedurre dai prezzi più convenienti, ma anche accorgersi dai test di velocità che il servizio non è come quello sperato o vedere il canone mensile lievitare dopo qualche mese. Per un motivo o per l’altro, sono sempre di più le persone che decidono di cambiare l’operatore dell’abbonamento ADSL, una pratica diventata abituale per coloro che sono più attenti alle tariffe e alle promozioni.

Non tutti sanno, però, che passare ad altro operatore o cessare il servizio ha un costo, almeno quando non diversamente indicato dal contratto. Il sito SosTariffe.it ha voluto indagare su questi costi, scoprendo che non sono uguali per tutti i gestori, che variano in base alla tipologia di linea e se si tratta di passaggio o disdetta dell’abbonamento. Nel primo caso, infatti, passare da un operatore all’altro costa dai 40 ai 50 euro (una-tantum), mentre nel secondo, con la cessazione si arrivano invece a spendere dai 60 ai 78 euro. Non si tratta di cifre esorbitanti, sia chiaro, ma tali da far riflettere nel caso si intenda cambiare gestore nell’ottica di un modesto guadagno.

E la legge Bersani del 2007? Se chiudere un contratto a scadenza naturale è vantaggioso rispetto ai cambiamenti “in fieri”, ciò sembra motivato dal fatto che le vecchie penali per la cessazione anticipata dei servizi sono state sostituite, almeno da alcuni gestori, con rimborsi per i costi che l’azienda deve sostenere per assolvere la pratica.

Sempre con l’indagine di SosTariffe.it è inoltre possibile tracciare uno specchietto dei costi per passaggio e disdetta dell’abbonamento ADSL in base alla tipologia di linea: rispettivamente 48,52 e 66,83 euro per una ADSL naked (solo la connessione); 56,38 e 76,67 euro per ADSL + telefono, con 61,55 euro per la portabilità del numero; 39,32 euro il passaggio per i soli servizi di fonia; 68,54 euro per chiudere la linea.

Se proprio si vuole cambiare gestore, quindi, meglio scegliere un’offerta completa che, attraverso le promozioni, assorba i costi per il passaggio: con le promozioni valide per 2 anni, SosTariffe.it indica che si può risparmiare fino a 435 euro con ADSL + Telefono con velocità a 20 mega.

Ma quali sono i motivi per i quali si scegli di cambiare gestore ADSL? Il principale è il risparmio, con il 35% delle preferenze, seguito dalla velocità in download insoddisfacente per il 26,67%. Nel 25% dei casi, invece, i motivi sono riconducibili all’insoddisfazione per l’assistenza clienti e l’intervento tecnico.

Appassionato di Internet?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Internet > Abbonamenti ADSL: anche passaggio e cessazione hanno dei costi